Rosso? Avete detto rosso?
E allora che rosso sia!
Inizierei con il Sandalo Rosso che è una pianta africana e dal cui legno si ottiene una polvere di un colore che varia dal rosso acceso all'arancione. 
L'utilizzo del legno di sandalo rosso, per la riflessatura dei capelli, serve soprattutto per ravvivare i toni rosso freddo, infatti la sua tonalità è di un leggero violaceo che smorza i toni accesi caldo-ramati.
Inoltre, per le sue proprietà astringenti, rende i capelli molto lucidi...
Certo che per coprire i capelli bianchi non è possibile utilizzarlo, così, da solo!!!
Colorerà lievemente di una tonalità rosa-violacea, in trasparenza, la parte cheratinica del capello!!!
Quindi? Quindi molto, molto meglio addizionata alla lawsonia ( henné rosso) anche con aggiunta di Ibisco o Robbia o Alcanna (delle quali parleremo più avanti), per ottenere risultati più freddi del rosso anche su capelli bianchi.
Buona sperimentazione!!!
E poi non ditemi che non vi divertite!!!