Il kala namak è un sale di miniera e proviene dal ventre della terra, nella catena himalayana, dove un tempo c'era il mare.

Andiamo alla scoperta di tutte le differenti proprietà benefiche del sale di miniera .

Si tratta di un prodotto che contiene al suo interno una serie di oligoelementi che non si trovano nel sale comune  raffinato che  invece è sottoposto a un particolare procedimento chimico di sbiancamento.

 il kala namak mantiene integri  tutti i componenti,è quindi  un  sale integrale.

A differenza di altri Sali marini integrali,ha un contenuto in zolfo che lo rende unico.

Kala namak significa letteralmente sale nero e viene chiamato anche  sale viola indiano, per il suo colore violaceo scuro.

Proprio come il il sale rosa, anche questo  è un tipo di sale roccioso.

Il sale nero indiano è composto principalmente da cloruro di sodio, ma caratterizzato da un gran numero di composti minerali che ne determinano il colore, l’odore e indubbiamente il sapore.

Il contenuto di  minerali,in particolar modo  lo zolfo  influenzano anche il gusto. che sa  leggermente di uovo.

Mentre Il colore viola è legato alla presenza di un composto minerale noto come Grigite (si tratta di un composto ferro-zolfo Fe 3 S 4).

 Infatti Il Kala namak si distingue proprio  per il suo odore speziato e per la sua minore concentrazione di iodio.

 È un sale utilizzato da millenni dalla medicina Ayurvedica per le sue proprietà terapeutiche, rimineralizzanti, disintossicanti e digestive .